(Art. 3 D.P.R. 21 novembre 2007 n. 235)

La scuola è un luogo insostituibile per la formazione delle nuove generazioni; al suo interno, gli alunni possono essere educati, con la collaborazione delle famiglie, all’assunzione delle proprie responsabilità e all’acquisizione dei valori e dei principi indispensabili alla convivenza civile e all’esercizio dei diritti di cittadinanza.

Tra scuola e famiglia è necessario quindi costruire una solida alleanza formativa sulla base di un patto, che renda esplicito il contenuto dei vincoli reciproci di corresponsabilità educativa, al fine di realizzare un servizio scolastico in grado di assicurare il più alto livello possibile di apprendimento, di accoglienza e di equità.

Questo “patto educativo di corresponsabilità” chiama quindi in causa il dirigente scolastico, i docenti, i genitori e gli alunni per costruire relazioni di rispetto, fiducia e collaborazione.

Pertanto, nella considerazione che:

• La formazione e l’educazione sono processi complessi e continui che richiedono cooperazione tra l’alunno/studente, la scuola, la famiglia, l’intera comunità sociale e civile;

• La scuola non è solo il luogo in cui si realizza l’apprendimento ma una comunità organizzata dotata di risorse umane, di tempi, di organismi che necessitano di interventi complessi di gestione, ottimizzazione, conservazione, partecipazione e rispetto dei regolamenti;

I genitori e la scuola secondaria di 1° grado a Indirizzo Musicale “BELLANI” sottoscrivono il seguente patto educativo di corresponsabilità.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.